Dati & statistiche

Tecnologie del Software Architect

  1. JavaScript Logo di JavaScript
  2. Java Logo di Java
  3. REST API
  4. .NET Logo di .NET
  5. PHP Logo di PHP
  6. Python Logo di Python
  7. C# Logo di C#
  8. JavaEE (J2EE)
  9. MySQL Logo di MySQL
  10. Node.js Logo di Node.js

Tecnologie più cercate nelle offerte di lavoro per Software Architect

  1. Java Logo di Java
  2. PHP Logo di PHP
  3. JavaEE (J2EE)
  4. .NET Logo di .NET
  5. JavaScript Logo di JavaScript
  6. Python Logo di Python
  7. C# Logo di C#
  8. Python Logo di Python
  9. MySQL Logo di MySQL
  10. Swift Logo di Swift

Stipendio del Software Architect

Quanto guadagna un Software Architect in Italia? Scopri la progressione del salario nel corso della sua carriera:

Junior:
€ 24500
Middle:
€ 37500
Senior:
€ 58000

Stipendio medio Software Architect:
€ 40000

Condividi su

Software Architect

Chi è un Site Reliability Engineer (SRE)


Il Site Reliability Engineer (SRE per gli amici) è un ingegnere del software che si occupa di garantire che un servizio web sia sempre disponibile, con prestazioni di alto livello. Si tratta di una figura professionale che sta guadagnando visibilità, perché ricopre un ruolo importante all'interno del paradigma DevOps, incentrato sull'automazione della pipeline di sviluppo e distribuzione. Infatti gli SRE devono garantire che l'infrastruttura non si guasti né si degradi durante l'intero ciclo di vita di un'applicazione.

Un Site Reliability Engineer lavora in genere in un ambiente in cui sono presenti diversi tipi di tecnologia in esecuzione su più livelli (servizi web, database, sistemi di caching), ognuno dei quali svolge funzioni uniche. Il ruolo richiede una persona in grado di progettare e implementare soluzioni infrastrutturali e software che contribuiscano a supportare questa complessità nel tempo, con attività di monitoraggio, aggiornamento, implementazione di nuove soluzioni.


Cosa fa un Site Reliability Engineer (SRE)



  • Alcune delle principali mansioni dell’SRE sono:
  • Gestire l'ambiente di produzione monitorandone la disponibilità e lo stato di salute
  • Cercare e implementare sistemi per la gestione dell'infrastruttura informatica
  • Migliorare l'affidabilità, la qualità e il time-to-market dei software prodotti
  • Monitorare e ottimizzare le prestazioni di sistemi e infrastrutture installati
  • Implementare strategie di sicurezza, backup e ridondanza
  • Supportare l'escalation degli incidenti e la risoluzione dei problemi
  • Documentare i processi e creare basi di conoscenza
  • Valutazione degli incidenti dopo la risoluzione

Come diventare Site Reliability Engineer (SRE)


Diventare un SRE non prevede un percorso di formazione lineare, da una parte perché è una figura professionale ancora nuova, dall’altra perché richiede un insieme di competenze molto varie.


Innanzitutto un SRE deve conoscere il codice e i sistemi di controllo versione (git), perché data la natura del suo ruolo la comprensione dello sviluppo e della codifica può essere molto utile. E poiché ha a che fare con automazione dei processi e gestione dei sistemi, i linguaggi preferiti sono Python, C# e Java. Stesso discorso vale per i database e i modelli di dati, relazionali e non relazionali.


Serve poi che il Site Reliability Engineer comprenda sistemi operativi e server su larga scala, il mondo cloud, la containerizzazione (Docker e Kubernetes) e i sistemi distribuiti, oltre ad avere familiarità con pipeline CI/CD e strumenti di monitoraggio (come Prometheus e Grafana).


Differenza tra SRE e DevOps


La figura del Site Reliability Engineer è per molti aspetti simile a quella del DevOps. In effetti le due posizioni tendono a sovrapporsi, e le differenze in alcuni casi sono di pura filosofia.Ma volendo scendere nei dettagli, queste sono le differenze tra DevOps e Site Reliability Engineer.


DevOps è un insieme di pratiche che colma il divario tra i team di sviluppo e operazioni IT, aumentando la velocità di delivery del software mentre aiuta a costruire una ownershp condivisa del software. Invece l’SRE si focalizza su quello che importa ai clienti, ovvero la disponibilità del software prodotto, garantendone la resilienza contro i fallimenti.


L'obiettivo principale degli SRE è quello di implementare le pratiche DevOps per ridurre il livello di incidenti e migliorare l'affidabilità e la scalabilità del software, facendo uso di metriche come disponibilità, latenza, efficienza, capacità e incidenti.


Carriera del Site Reliability Engineer (SRE)


La Site Reliability Engineering è una specializzazione relativamente nuova: il titolo "Site Reliability Engineer" è stato coniato da Google nel 2006 per descrivere il proprio ruolo interno di gestione dei sistemi informatici su larga scala e di garanzia di stabilità. Il percorso di carriera di un SRE quindi, proprio come il percorso di formazione per diventarlo, è ancora poco formalizzato, consentendo una grande libertà sia in entrata che in uscita. Le competenze richieste per diventare SRE sono molte, e riconducibili ad un background in parte sistemistico e in parte di software engineering. La progressione di carriera, al netto di specializzazioni (su programmazione, automazione, gestione di flussi, pratiche DevOps), porta gli SRE a confrontarsi con sistemi sempre più complessi e strutture sempre più grandi.


Site Reliability Engineer Job Description Template


Non sai come scrivere la job description per un Site Reliability Engineer? Se stai cercando una nuova risorsa da introdurre nella tua realtà, entra in contatto con i nostri talent, e create insieme la migliore descrizione per un SRE.

Perché
scegliere
Geekandjob

Parliamo lo stesso linguaggio =)

Siamo specializzati nel valorizzare il tuo profilo digital.

Il nostro servizio è pensato e costruito per i professionisti del settore tech, proprio come te. Ci impegniamo giorno dopo giorno per fornire una piattaforma centrata sulla tua carriera, sulle tue competenze, sulla tua persona.

Sappiamo valorizzare al massimo il tuo profilo, per una carriera digitale al top.

Registrati